6° CENSIMENTO “I luoghi del Cuore” 2012

Condividi

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano – in partnership con Intesa Sanpaolo SpA, promuove la sesta edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” che, per l’anno 2012 si rivolgerà non solo ai cittadini italiani ma anche a quelli stranieri chiedendo loro di segnalare quei luoghi italiani che amano e che vorrebbero vedere difesi e protetti. L’obiettivo del Censimento è quello di chiedere a chiunque abbia un pezzetto di Italia nel suo cuore di farlo conoscere segnalando il luogo italiano a cui si sente più legato. Ogni persona potrà segnalare più di un luogo del cuore ma per ogni luogo potrà esprimere una sola votazione.

A Manfredonia, le associazioni locali “Impegno Comune”, “DauniaTur”, “Gruppo Archeo-Speleologico” , “Bell Bell”, “Occhi Felici”, “Lavoro & Welfare”, “Archivio Storico Sipontino”, “Nuovo Centro di Documentazione Storica” e “Io Amo Manfredonia” aderiscono al Censimento 2012 promuovendo come “Luoghi del Cuore”:

1)      Abazia di San Leonardo in Lama Volara;

2)      Parco Archeologico di Siponto;

3)      Sistema Grotta Scaloria-Occhiopinto.

La partecipazione al censimento avviene attraverso una segnalazione scritta, da effettuare mediante:

a. accesso al sito www.iluoghidelcuore.it;

b. compilazione di moduli di raccolta firme predisposti per raccogliere segnalazioni per uno o più luoghi in occasione del Censimento.

I Punti di raccolta firme saranno ubicati presso:

–          Associazione “DAUNIA TUR” in Via San Lorenzo 112;

–          Associazione “IMPEGNO COMUNE” in Corso Manfredi 123;

–          Associazione “OCCHI FELICI” in Via G.Palatella 104/106/108;

–          Attività commerciale “BEST RECORD” in Via del Rivellino 6;

–          Parrocchia S.Lorenzo Maiorano – Cattedrale;

Le segnalazioni potranno essere effettuate fino al 31 ottobre 2012.

La partecipazione al censimento è completamente gratuita ed è aperta a tutti, italiani e non, minorenni e maggiorenni.

I risultati del censimento verranno resi pubblici dal FAI nel corso del 2013 e pubblicati sul sito web www.iluoghidelcuore.it

Il FAI, inoltre, si impegna a intervenire su uno o più beni tra quelli che riceveranno il maggior numero di segnalazioni, attivandosi per sostenere le azioni di recupero, tutela e valorizzazione promosse sul territorio.  Il FAI si avvarrà a tal fine dei propri canali istituzionali, competenze tecniche e rete territoriale.

Un ringraziamento alle Associazioni locali che insieme promuovono i nostri “Luoghi del Cuore”:

Articoli correlati:

I commenti sono chiusi