Giornata FAI al Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia

Condividi

Il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia partecipa alle due Giornate di festeggiamenti ed apre al pubblico, eccezionalmente in anteprima, l’esposizione “Venti del Neolitico – Uomini del Rame” di prossima inaugurazione.

Sabato 23 e domenica 24 marzo 2013 ricorrono le Giornate FAI di Primavera, organizzate con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Per l’occasione, la delegazione FAI di Foggia ha programmato un calendario ricco di eventi realizzato in collaborazione con i Comuni che hanno aderito al progetto, le Pro Loco, alcune Associazioni culturali del capoluogo e della provincia, vari istituti scolastici che con i propri alunni agevoleranno il pubblico nella fruizione di castelli, chiese, monumenti, musei, siti archeologici della Capitanata.

Il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia partecipa alle due Giornate di festeggiamenti ed apre al pubblico, eccezionalmente in anteprima, l’esposizione “Venti del Neolitico – Uomini del Rame” di prossima inaugurazione. La mostra racconta dei due quadri di civiltà, il Neolitico e la prima Età dei Metalli, attraverso una aggiornatissima rassegna di materiali provenienti da svariati siti della Puglia settentrionale, dal Tavoliere ai Monti Dauni, dal Gargano alla costa meridionale del Promontorio, risultato degli scavi condotti negli ultimi 50 anni da ricercatori della Soprintendenza e di vari Atenei italiani.

Nelle due giornate sarà visitabile anche il nuovo allestimento delle stele daunie, dal titolo“Pagine di pietra”, inaugurato a Roma, a Palazzo Montecitorio, in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. L’esposizione raccoglie un centinaio di pezzi, di cui molti inediti, e si snoda in un percorso che dalla sala “Marina Mazzei” raggiunge l’attigua Torre San Michele dove una ricostruzione della campagna sipontina aiuta il visitatore a scoprire i luoghi di rinvenimento delle stele.

L’itinerario archeologico all’interno del Museo prosegue con la mostra su Siponto nel Medioevo, illustrata dai reperti provenienti dai recenti scavi condotti all’interno del Parco archeologico che hanno restituito un quartiere medievale con abitazioni, un impianto produttivo  per la macinazione del grano, una chiesa con relativa area sepolcrale, forse un edificio pubblico.

I visitatori saranno accompagnati nel percorso di visita dagli studenti dell’Istituto Tecnico Economico Statale “G. Toniolo” di Manfredonia. Sono previste, in entrambe le giornate, due visite guidate al mattino alle ore 10,00  e alle 11,30, e due al pomeriggio alle 16,00 e alle 17,30.

Per tutto l’orario di apertura del Museo, 8,30-19,30, (ingresso consentito fino alle 19,00) sarà disponibile un servizio di accoglienza e informazioni.

Per informazioni: tel. 0884/587838

Fonte: Comune di Manfredonia

Articoli correlati:

I commenti sono chiusi