‘Parkinbici’ il primo sistema di bike sharing intercomunale d’Italia

Condividi

Parco Nazionale del Gargano

Prestigioso riconoscimento per il Parco Nazionale del Gargano che, per l’innovativo progetto di ‘Parkinbici’ il primo sistema di bike sharing intercomunale d’Italia – inaugurato nel 2012 dal Presidente Stefano Pecorella – , è stato insignito sabato scorso a Trieste della menzione speciale nella categoria “Mobilità sostenibile” del Premio “Vivere a Spreco Zero”.

Il premio fa parte della campagna “Un anno contro lo spreco” promossa da Last Minute Market, spin off dell’Università di Bologna presieduto da Andrea Segrè, e da Trieste Next – Salone Europeo della Ricerca Scientifica e nasce dalla Carta Spreco Zero, iniziativa rivolta alle amministrazioni pubbliche nata un anno fa.

Il Premio “Vivere a Spreco Zero”, che viene assegnato da una commissione composta da personalità del mondo accademico, giornalistico, politico, si prefigge lo scopo di far conoscere nel territorio e a livello nazionale iniziative virtuose promosse, ideate, realizzate dai Comuni e dagli enti locali in materia di cibo, acqua, acquisti verdi, energia, mobilità, rifiuti, suolo.

I Comuni italiani che si sono aggiudicati la prima edizione dei premi “Vivere a Spreco Zero” per otto diverse categorie: spreco di cibo, acqua, energia, acquisti verdi, mobilità sostenibile, rifiuti, suolo, iniziative trasversali, sono: Trieste, Firenze, Padova, Reggio Emilia, Ferrara, Riolo Terme e Casalecchio di Reno.

Il premio nella categoria “Mobilità sostenibile” è andato al Comune di Padova per il progetto “Cityporto”, mentre le menzioni speciali vanno al Comune di Napoli con il progetto ”Bee”, il nuovo servizio di car sharing completamente elettrico, e al Parco del Gargano con il progetto di bike sharing intercomunale ”Parkinbici”. 

“Un riconoscimento di respiro internazionale e così tematico che ci fa capire che stiamo operando nella direzione giusta – spiega il Presidente Stefano Pecorella-. Ci inorgoglisce il fatto di essere l’unica Area Protetta e unici, assieme a Napoli, a rappresentare il riscatto e la capacità del saper fare del Mezzogiorno. Credo che Parkinbici sia la dimostrazione che senza voli pindarici e squilli di trombe, con tanta buona volontà e pragmaticità, si possa realizzare qualcosa che davvero serve al territorio. Il Gargano è notoriamente afflitto da carenze infrastrutturali, soprattutto in fatto di mobilità, vedasi le vertenze relative alla chiusura dell’aeroporto di Foggia e le infinite critiche per il disastro rappresentato da una rete viaria inefficiente e difficile da percorrere. Nel nostro piccolo – sottolinea Pecorella -, facendo fede a quelli che sono i principi dell’eco sostenibilità ed eco compatibilità degli investimenti, uniti alla praticità ed utilità, ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo realizzato questo servizio che allo stesso tempo allevia i disagi della mobilità interna e fa assaporare in modo slow ed inedito le bellezze della nostra costa e del nostro entroterra. ‘Parkinbici’ è diventato una best practices a livello internazionale e, come annunciato, a breve estenderemo questa rete ai Comuni di Manfredonia, Mattinata, Rignano Garganico e San Marco. Non solo, Parkinbici favorisce anche un nuovo concetto di mobilità, che contribuisce alla riduzione del traffico cittadino, a beneficio della salute e della diminuzione dell’inquinamento. Parkinbici è una vera e propria rivoluzione ambientale e culturale”.

Parkinbici, è stato inaugurato il 7 agosto 2012, è il primo sistema in Italia di bike sharing intercomunale in Area Protetta, che lega i Comuni di Ischitella, Peschici, Rodi Garganico e Vico del Gargano con biciclette a pedalata assistita che si ricaricano in postazioni alimentate da pannelli solari.

 Il sistema consente di consegnare la bicicletta in una qualunque postazione e quindi anche in un posto differente da quello in cui è stata prelevata.

Il servizio è attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e nel periodo estivo sette giorni su sette. 

E’ stato attivato un numero verde ad hoc, l’800.654.214, per ottenere informazioni sulle modalità di erogazione del servizio e aggiornamenti sui punti vendita abilitati. Ulteriori notizie utili sono disponibili agli indirizzi web: www.bicincitta.com e www.parcogargano.it.

 

Articoli correlati:

I commenti sono chiusi