BANDO ”I COMUNI DEL TURISMO ALL’ARIA APERTA” 2014

bando aria natura camper apc

Dopo il successo dello scorso anno con 136 progetti presentati, torna il Bando ‘I Comuni del Turismo all’Aria aperta’ promosso da APC-Associazione Produttori Caravan e Camper in collaborazione con ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, Federparchi-Europarc Italia, Federterme e FEE Italia-Fondazione per l’Educazione Ambientale.

Lo scopo dell’iniziativa, giunta alla sua XIII edizione, è quello di incentivare le amministrazioni comunali nella progettazione e realizzazione di aree di sosta camper, contribuendo alla diffusione della cultura del turismo itinerante en plein air in Italia. Entro il 31 maggio 2014 i Comuni potranno, quindi, concorrere alla vincita di 4 premi da 20.000 euro ciascuno inviando il proprio progetto di area sosta camper multifunzionale e integrata con il territorio.
Il Bando prevede 4 categorie di partecipazione: Comuni del Nord (Valle d’Aosta, Piemonte,Liguria, Lombardia, Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia-Giulia, Veneto, Emilia Romagna), Comuni del Centro (Toscana, Abruzzo, Umbria, Marche, Lazio), Comuni del Sud e Isole (Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna), e progetti di ristrutturazione e implementazione di aree di sosta camper già esistenti. Quest’ultima, tra le novità del 2014, è stata pensata per potenziare e migliorare il servizio di ospitalità en plein air dei Comuni che hanno già realizzato un’area dedicata al camper style.

Dall’homepage del sito www.associazioneproduttoricamper.it è possibile accedere alla sezione ‘Comuni En Plein Air’ e trovare tutti gli strumenti informativi utili per partecipare tra cui il Bando di Concorso, il manuale per la progettazione di aree di sosta, alcuni consigli sulle dotazioni necessarie e quelle ideali per un progetto vincente, oltre alle normative nazionali in materia. È disponibile, poi, ‘Aree di sosta – Comuni en plein air’, l’opuscolo che raccoglie i migliori progetti
di strutture en plein air realizzate dai Comuni con il contributo di APC. Questa pubblicazione è stata realizzata dall’Associazione per illustrare i vantaggi economici e culturali legati all’ospitalità all’aria aperta, oltre alle testimonianze dei sindaci che hanno scelto di investire nella ricettività en plein air per incrementare i flussi turistici nel proprio territorio.
Oltre al rispetto di criteri di progettazione green, il Comitato terrà in particolare considerazione, in fase di valutazione, le proposte che prevedano l’inserimento dell’area di sosta camper all’interno di un Parco associato a Federparchi-Europarc Italia o in un Comune in cui sia presente un centro termale associato a Federterme. Un’interessante opportunità è stata, poi, introdotta in questa edizione: i Comuni potranno presentare progetti di aree di sosta da realizzare in aree pubbliche o private, anche attraverso il co-finanziamento da parte di privati, purché tali progetti rientrino in iniziative dell’amministrazione comunale e siano di interesse pubblico.

Le domande di partecipazione dovranno essere spedite via posta, entro e non oltre il 31 maggio 2014 (farà fede il timbro postale) presso extra comunicazione e marketing, via Livenza 7, 00198 Roma, all’attenzione di Massimo Delle Donne. Per qualsiasi informazione sarà possibile contattare la segreteria organizzativa al tel. 06.98966361, fax 06.85356440 o all’indirizzo e-mail m.delledonne@extracomunicazione.it.
I progetti vincitori, per i quali è previsto un montepremi complessivo di 80.000 euro, saranno selezionati da un Comitato composto dai promotori dell’iniziativa. Tutti i lavori dovranno essere necessariamente avviati a seguito della cerimonia di premiazione, che si terrà a Parma nell’ambito del Salone del Camper (13-21 settembre 2014), e conclusi entro e non oltre 12 mesi dalla data di proclamazione della vincita, a pena di decadenza del premio (quindi entro il 21 settembre 2015).

 

Articoli correlati:

Commenti chiusi