Campagna di sensibilizzazione MARE VIVO “Ma il mare non vale una cicca?”

Condividi

Il 2 e 3 agosto torna per il sestoLogo-il-mare-non-vale-una-cicca anno consecutivo la campagna promossa da Marevivo per proteggere il mare dall’abbandono dei mozziconi. Saranno distribuiti 120.000 posacenere su oltre 400 spiagge italiane, comprese 22 Aree Marine Protette.

Come ogni anno, la campagna è promossa dall’associazione Marevivo in collaborazione con JTI (Japan Tobacco International), con il supporto del Sindacato Italiano Balneari, il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e il sostegno del Corpo delle Capitanerie di Porto. Testimonial dell’edizione 2014 Massimiliano “Max” Giusti, attore, comico, conduttore televisivo, doppiatore e imitatore, che ha deciso di sostenere la campagna, condividendo l’impegno di Marevivo a difesa del mare italiano.

Saranno 42 le località della Puglia coinvolte nell’iniziativa, tra le spiagge e gli stabilimenti balneari di Margherita di SavoiaViesteMarina di Lizzano, Castellaneta Marina,Chiatona, Marina di Leporano, San CataldoPescoluseSanto SpiritoGiovinazzo,Giovinazzo – Località TrinceaSavelletriGallipoli – Punta della suina, Manfredonia,SipontoZapponeta, BisceglieBarletta.

Partecipano attivamente alla campagna anche le Aree Marine Protette Torre Guaceto,Porto Cesareo e Isole Tremiti, l’Ente Parco Nazionale del Gargano e, infine, i Comuni di Monopoli e Torricella.

L’Associazione Daunia TuR, Centro Cultura del Mare A.P.S.  e le Associazioni “L’Isola che non c’è” di Manfredonia e FIDAS di Zapponeta con i patrocini del Comune di Manfredonia – Assessorato all’Ambiente e dell’AICS,  ha aderito alla campagna nazionale promossa dall’Associazione Marevivo “Ma il Mare non vale una cicca?”. Il 2 e 3 agosto, i volontari delle Associazioni distribuiranno ai bagnanti dei  posacenere tascabili, lavabili e riutilizzabili. 

L’iniziativa, che ogni anno avvicina e informa migliaia di bagnanti, intende  promuovere un gesto semplice, da cui dipende però l’integrità delle nostre spiagge e dei nostri mari: riporre il mozzicone di sigaretta nell’apposito posacenere anziché abbandonarlo sulla spiaggia.

Infatti, se stimiamo un consumo medio di 12 sigarette al giorno per fumatore (dati dell’Istituto Superiore della Sanità), si può ragionevolmente affermare che sono oltre 16 milioni le cicche risparmiate al mare e alla spiaggia per effetto delle sei edizioni, per un totale di oltre mezzo milione di posacenere distribuiti.

Manfredonia – Zapponeta, i siti coinvolti nell’iniziativa:


Sabato 2 agosto 2014 – Manfredonia
 

ore 9,30   :  Baia Lucio Dalla “ L’Isola che non c’è “ c/o Acqua di Cristo 

ore 10,30 : Cala “Acqua di Cristo”  Manfredonia

ore 11.00.  Spiaggia libera c/o  “Euro Parcheggio”  Zapponeta. 

Domenica 3  agosto 2014 –

ore 9.00    –   Spiaggia libera  – Zapponeta

ore 10,00  –  41° Parallelo Beach – Lungomare del Sole – Siponto

ore 10,30  –  Cala Acqua di Cristo

ore 11.00   – Spiaggia libera – Lungomare del Sole  – Siponto –

Per lasciare un rifiuto ci metti un secondo. La spiaggia se lo ricorderà per anni.  

 

 

Articoli correlati:

I commenti sono chiusi