Costituzione Comitato NO ENERGAS a Manfredonia e REFERENDUM del 13 Novembre 2016

Condividi


14650541_1341573139209100_6976549597670495064_n Si è costituito a Manfredonia il COMITATO “NO ENERGAS” per il referendum comunale consultivo – previsto per ilprossimo 13 novembre – sull’insediamento del deposito Gpl e di qualsiasi altro impianto  che “per dimensione, caratteristiche delle sostanze trattate e per il rischio di incidente rilevante siano comunque da considerarsi di tipo inquinante e quindi nocivi per l’ambiente e per la salute pubblica”.

Il comitato non ha alcuna appartenenza politica o partitica. È formato da cittadini appartenenti al mondo associativo.

Invitiamo tutti, i singoli i cittadini di qualsiasi orientamento politico, culturale e religioso; le associazioni tutte ed i partiti e movimenti politici tutti ad aderire al COMITATO “NO ENERGAS”.

Per aderire ed al fine di una partecipazione attiva alla campagna referendaria Vi invitiamo a comunicare la Vostra adesione (inviando i propri dati anagrafici, recapito domiciliare, mail e telefono)  al seguente indirizzo:

manfredonia@comitatonoenergas.it

Raccolte le adesioni indiremo una assemblea pubblica con la partecipazione di tutti gli aderenti al COMITATO “NO ENERGAS”.

La partecipazione al Comitato è manifestazione di una concorde volontà di essere uniti in tutte le espressioni politiche, culturali, economiche, religiose della nostra città, contro gli insediamenti a rischio di incidente rilevante nel territorio di Manfredonia, di cui l’ENERGAS rappresenta il più immediato pericolo.

L’Associazione Daunia TuR si unisce al NO ENERGAS a Manfredonia (FG) ed incoraggia il primo cittadino contrario all’ubicazione della centrale, condividendo in pieno le motivazioni reali e le potenzialità nocive che può generare un impianto del genere sul nostro territorio. Il voto di DOMENICA 13 Novembre 2016 che i cittadini daranno sarà decisivo per le scelte che il governo centrale dovrà fare. QUINDI INVITIAMO TUTTI A VOTARE E A NON FARCI INGANNARE…!!!

 

Articoli correlati:

I commenti sono chiusi