Parte “Daunia Express” la rubrica culturale all’interno del programma di svago su Radio Manfredonia Centro

Condividi

La rubrica culturale all’interno del Programma radiofonico di svago “Che fine ha fatto il Juke-Box” sulle frequenze di Radio Manfredonia Centro – 103.0 FM (Streaming http://www.rmcentro.it/) curato da Raffaele Sallustio, collaboratore dell’Associazione Daunia TuR  intende promuovere la diffusione della conoscenza del territorio locale approfondito alla luce dei principi etici-formativi-sociologici-divulgativi-economici. La rubrica chiamata “Daunia Express”, a cura di Giuseppe Frattarolo, in etere tutti i sabati dalle ore 11,00 alle ore 12,30, si ispira ad un treno della storia ed attualità, le cui stazioni di fermata rappresentano le diverse località raccontate da diversi ospiti in puntata, parlando di luoghi, personaggi e prospettive future che andrà in etere ogni sabato mattina.

Si propone di realizzare le finalità statutarie attraverso attività di natura culturale-sociale-turistica atte a:

-sollecitare la crescita di una coscienza critica civica rispettosa dei dettami costituzionali e dei sani principi etici;

-contribuire alla moralizzazione della vita sociale;

-educare alla partecipazione responsabile e alla ricerca del bene comune;

-stimolare il buon funzionamento della P.A.;

-rafforzare la tutela dei diritti della popolazione più debole;

-educare alla valorizzazione e tutela del territorio;

-diffondere il patrimonio culturale, storico ed antropologico locale;

-facilitare l’opera di pacifica convivenza fra le diverse etnie.

Le puntate proposte riguardano i vari temi con il dibattito di vari ospiti che interagiranno anche con i radioascoltatori:

  • Introduzione al programma e presentazionecon l’ausilio del Dott. Giuseppe Frattarolo (Presidente dell’Associazione Daunia TuR di Manfredonia);
  • Manfredonia: il suo centro storico con l’ausilio del Dott. Giuseppe Frattarolo (Presidente dell’Associazione Daunia TuR di Manfredonia);
  • La costa garganica: connubio tra pesca e turismocon l’ausilio del Sig. Enzo Renato (Presidente dell’Associazione Ambiente Nautilus);
  • Siponto: le emergenze storiche e archeologichecon l’ausilio del Dott. Giuseppe Frattarolo (Presidente dell’Associazione Daunia TuR di Manfredonia);
  • I tratturi e le masserie dell’agro di Manfredonia: patrimonio rurale da valorizzarecon l’ausilio dell’architetto Luigi Scuro (Presidente Associazione Centro di Storia e Cultura della Daunia);
  • Tradizioni e Passioni del popolo sipontinocon l’ausilio dell’esperto Bruno Mondelli (Presidente Associazione Arte in Arco di Manfredonia);
  • La conoscenza delle paludi sipontine e della zona Ofantinacon l’ausilio dell’esperto Salvatore Giannino (Presidente Associazione ONLUS Fare Natura di Margherita di Savoia);
  • La valorizzazione del patrimonio nascosto: il ruolo svolto dal Touring Club Italianocon l’ausilio del Dott. Michele De Meo (Console del Touring Club Italiano di Manfredonia);
  • Periferie Urbane e Periferie Rurali: Riflessioni e Propostecon l’ausilio del Dott. Giuseppe Frattarolo (Presidente dell’Associazione Daunia TuR di Manfredonia).
  • Manfredonia porta del Gargano: rilancio turistico e culturale della città con l’ausilio del Dott. Giuseppe Frattarolo (Presidente dell’Associazione Daunia TuR di Manfredonia).

Articoli correlati:

I commenti sono chiusi