Itinerario culturale gastronomico “Basilicata da vedere e da gustare” Domenica 20 Οκτώβριος 2019

μερίδιο,it
Venosa

Il nord della Basilicata è terra di altopiani e vallate, un continuo alternarsi di ampie distese prative, aree coltivate e zone di fitta vegetazione. Terra del maestro Orazio, tra i più importanti poeti dell’età antica, questa parte di Basilicata è spesso ignorata dai grandi flussi turistici, nonostante sia terra di sorprese e straordinarie suggestioni, essenza di una regione che riesce a riassumere gran parte della sua bellezza in due centri ricchi di storia e fascino, Melfi, Venosa.

L’Σύλλογος Daunia Tur propone per i propri associati e simpatizzanti, Κυριακή 20 Οκτώβριος 2019, με την ευκαιρία της 60^ Sagra della Varola a Melfi (la castagna conosciuta come Il Marroncino del Vulture, dal sapore delizioso, si appresta a ricevere il marchio I.G.P. per la sua ottima qualità e inconfondibilità), un itinerario davvero suggestivo che porterà i visitatori a svolgere diverse attività a contatto con l’arte, con la natura incontaminata e con la tradizione enogastronomica locale. La mattinata sarà dedicata all’arte ed alla cultura con la visita di Venosa, antica colonia latina nota per essere la città che ha dato i natali al sommo poeta latino Quinto Orazio Flacco. Di notevole importanza è l’area archeologica della SS. Trinità composta di tre edifici: un edificio trilobato con al centro una vasca battesimale, la “chiesa vecchia” eretta dai Benedettini sui resti di una chiesa di VI secolo d. C. e la cosiddetta “Incompiuta”, eretta nel XII secolo e mai terminata. Le navatelle laterali della chiesa ospitano le tombe degli Altavilla: i fratelli Roberto il Guiscardo, Umfredo, Drogone, Guglielmo e quella di  Aberada da Buonalbergo, moglie del Guiscardo. Nei dintorni quartieri residenziali e termali di epoca romana. Nel castello del Duca Pirro del Balzo Orsini (1470) è ospitato il Museo Archeologico Nazionale di Venosa e la mostra preistorica. Il pomeriggio si prosegue con Melfi, importante abitato del Vulture che sorge a mt. 530 in provincia di Potenza. Domina l’abitato l’imponente castello edificato dai Normanni, ricostruito da Federico II, dotato di nuove torri da Carlo I d’Angiò, infine rimaneggiato dai Caracciolo e dai Doria.  Qui l’Imperatore Federico II proclamò nel 1231  le famose “Costituzioni Melfitane”.  Visitando le sale del museo archeologico alloggiato all’interno si può ricostruire la storia di tutto il territorio a partire dall’età protoclassica.

Dopo l’arte e la storia daremo sfogo alla gastronomia, le strade del centro storico e Piazza Umberto I di Melfi si trasformano in un grande bosco, con stand dalla forma di tipici rifugi montani, dove vengono esposti tantissimi alimenti realizzati con le castagne: il castagnaccio, i dolci e il gelato di marroni, la birra di Castagne, la pasta ottenuta dalla farina di castagne e la carne condita con crema di marroni e perfino la pizza al marroncino. Tutto innaffiato dal vigoroso Aglianico del Vulture, il vino rosso doc della zona.

Melfi

Πρόγραμμα της ημέρας:

Ώρες 7,45: Raduno dei partecipanti presso Piazzale Ferri a Manfredonia (zona antistante la spiaggia Castello ed il Faro del Molo di Levante);

Ώρες 8,00: Partenza in bus accessoriato gran turismo per raggiungere la città di Venosa ed incontrare la guida abilitata locale (1 h 31 min circa, 125 km, tramite SS655 e SS89)

Ώρες 9,30 περίπου: Arrivo a Venosa e visita del parco archeologico, il centro storico e le chiese;

Ώρες 12,00 περίπου: Termine attività e spostamento in bus accessoriato gran turismo per raggiungere Melfi (32 μου. περίπου, 21,1 km, tramite SP168;

Ώρες 12,30 περίπου: Arrivo a Melfi e visita al castello normanno-svevo di Melfi, sede del Museo Archeologico Nazionale del Melfese ed alla Cattedrale normanna;

Ώρες 15,00 περίπου: Termine visita e spostamento del gruppo centro storico e Piazza Umberto I per pranzo libero e visita degli stand della tipica sagra;

Ώρες 18,30: Termine attività, raduno del gruppo e partenza in bus accessoriato gran turismo per raggiungere Manfredonia (1 h 20 min circa, 109 km, tramite SS89 e SS655);

Ώρες 20,00 περίπου: Arrivo presso Piazzale Ferri, saluti e termine itinerario.

DRESS CODE:

E’ preferibile munirsi di abbigliamento consono alla stagione in corso, scarpe comode o sportive, abbigliamento a strati.

FEE:

€ 28,00 Ο εταίρος

€ 33,00 AL Τρίτες (compresa la Tessera Fan 2019)

Η τιμή περιλαμβάνει: Guida turistica abilitata, audioguide “Daily” Cicerent, biglietto cumulativo per ingressi ai luoghi di interesse di Venosa e Melfi con visita guidata, bus accessoriato gran turismo, accompagnamento dello staff dell’Associazione Daunia TuR;

Η αμοιβή δεν συμπεριλαμβάνεται: pranzo e tutto ciò che non prevede “la quota comprende”.

Ν.Β.: L’itinerario si svolgerà previo raggiungimento del numero minimo di 30 partecipanti paganti. Esso potrà subire variazioni o rinvii di data in caso di condizioni meteo avverse tali da non consentire il regolare svolgimento.                                              

Για να κάνετε κράτηση, παρακαλούμε επικοινωνήστε (ENTRO E NON OLTRE GIOVEDI’ 17 Οκτώβριος 2019 ΩΡΕΣ 12,00).

San Lorenzo σας, 112

71043 Manfredonia (FG)

C.F. 92041330710 P.IVA 04061060713 – REA N. FG – 310379

Τηλέφωνο: 0884.66.05.58

E-mail: info@dauniatur.it Segreteria Email: dauniatur@gmail.com

GIUSEPPE Cell. 348/8137728

Raffaele τηλέφωνα. 340/1052608

Σχετικά Άρθρα:

Τα σχόλια είναι κλειστά.