I tesori del Tavoliere: Lucera e Troia

Condividi

LUCERA Abitata già in epoca preistorica, importante colonia romana, dimora imperiale di Federico II di Svevia e roccaforte angioina nel Medioevo, Lucera conserva straordinarie testimonianze della sua storia millenaria.

Continua

Faeto e dintorni

Faeto Immerso nel verde dei boschi, il piccolo borgo rappresenta, con la vicina Celle di San Vito, un’oasi linguistica franco-provenzale, conseguenza della colonizzazione promossa da re Carlo I D’Angiò nella seconda metà XIII, cui si lega la sua origine: vi si stabilirono le famiglie dei soldati del suo esercito dopo…

Continua

San Severo e dintorni

San Severo secondo la leggenda rinascimentale, fu fondata dall’eroe greco Diomede col nome di Castrum Drionis (Casteldrione), e sarebbe rimasta pagana fino al 536, quando san Lorenzo Maiorano, vescovo di Siponto, avrebbe imposto all’abitato il nome di un fantomatico governatore Severo, da lui convertito al Cristianesimo.

Continua

Le città di frontiera: CASTEL FIORENTINO – DRAGONARA

Un’escursione diversa dal solito, tra i campi del Tavoliere e i colli circostanti, per andare alla scoperta di un periodo florido per l’Alto Tavoliere; infatti questi luoghi, se oggi sono i resti di antiche fortificazioni, mille anni fa erano al centro della storia.

Continua

Faragola – Area archeologica di Ascoli Satriano

La villa di Faragola è una villa romana tardo antica ubicata nel territorio comunale di Ascoli Satriano in provincia di Foggia. La villa, utilizzata tra il IV e il VI secolo d.C. occupa un’area di 1550 m² su un altopiano presso il fiume Carapelle, distante 9 km dall’antica Herdonia (oggi…

Continua