Gli antichi tratturi della transumanza

Condividi

  Da sempre la pastorizia ha avuto caratteristica nomade e migrante, alla ricerca di acque e pascoli naturali; soprattutto nell’Italia centro-meridionale, questo ha significato una migrazione periodica, tra i mesi di ottobre e giugno, attraverso larghe vie erbose, chiamate tratturi, attraverso i quali gli ovini venivano condotti verso pianure fertili dove passare l’inverno.

Continua