L’Associazione Daunia TuR di Manfredonia organizza una visita a Bovino

In occasione del 150^ Anniversario dell’Unità d’Italia, l’Associazione Daunia TuR propone un itinerario culturale, storico ed enogastronomico in uno dei Borghi più belli d’Italia: BOVINO.

Arroccata sull’estremità meridionale dell’Appennino Dauno, a 647 m.slm, sorge in posizione strategica, sull’unica via consolare tra Napoli e la Puglia, l’antica città di Bovino. Frequentata già nel Neolitico e menzionata da Polibio e da Plinio come Vibinum, è stata Municipium e colonia romana, le cui origini della Diocesi risalgono alla metà dell’anno ‘500 d.c. Crollato l’impero romano, fu più volte distrutta e ricostruita ad opera di diversi popoli Longobardi, Saraceni, Bizantini. Dal X Secolo fu sede episcopale ed ebbe la sua Cattedrale, magnifico esempio di architettura romanica. Nel 1045 fu conquistata da Drogone il normanno, Conte di Puglia, il quale eresse il Castello sulle rovine della roccaforte romana, ampliato successivamente da Federico II e di cui oggi ammiriamo la imponente Torre e l’annesso Cassero. Dopo aver subito il governo di varie signorie e feudatari, nel 1575 passò sotto il feudo dei Guevara, potenti signori della Navarra, che la governarono per oltre tre Secoli facendo del Castello una ricca ed elegante dimora gentilizia, il Palazzo Ducale dei Guevara-Suardo, vivace centro culturale che ospitò numerosi illustri personaggi: Torquato Tasso, Giovan Battista Marino, Maria d’Austria, Papa Benedetto XIII. Imperdibili gli scorci panoramici e il Borgo Antico che si caratterizza per l’armonia della struttura urbanistica tra le stradine in acciottolato in pietra di fiume e le case adornate da stemmi e portali, se ne contano circa ottocento. Il complesso dei monumenti, degli scorci e della storia fanno della città una delle perle dell’Appennino Dauno che vanta dal 2003 il riconoscimento di “Uno dei Borghi più belli d’Italia”.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA: 

Ore 8,00: Raduno dei partecipanti in Via Tribuna a Manfredonia (fermata autobus nei pressi del Campanile);
Ore 10,00: Arrivo a Bovino e visita del Borgo antico tra cui:
– Castello di Bovino e Museo Diocesano;
– Museo Civico in cui sono conservate antichissime testimonianze della storia di Bovino;
– La Cattedrale del 1231, un miracolo di sobrietà e purezza romanica;
Ore 13,30: Pranzo a base di prodotti tipici locali presso il Ristorante da “Cumbà Frang” nel cuore della Villa Comunale (Il Menù comprende: ricco antipasto locale, 2 primi, 1 secondo, 1 contorno, frutta, acqua e vino, caffè);
Ore 16,00: Visita al Santuario di Valleverde ai piedi del paesino, uno dei più famosi Santuari Mariani d’Italia dalle antiche origini (1266) e che custodisce una pregiatissima scultura lignea policroma;
Ore 17,30: Partenza e ritorno a Manfredonia.

L’ITINERARIO COMPRENDE:
– Spostamento in pullman da Manfredonia a Bovino/R.;
– Guida culturale ed ad accesso al Museo Diocesano;
– Pranzo con ricco menù a base di prodotti tipici locali;

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
– Euro 32,00 ai Soci Daunia TuR;
– Euro 38,00 ai Non Soci Daunia TuR.
Per prenotare la vostra partecipazione vi aspettiamo nella nostra sede associativa sita in Via San Lorenzo, 112 a Manfredonia.
Tel. 0884/326299 Cell. 340/1052608 (Raffaele), 348/8137728 (Giuseppe).
Vi aspettiamo numerosi per vivere insieme un Borgo storico dalle tante tradizioni.

I commenti sono chiusi.