Presentazione al Luc del nuovo bando “Principi Attivi” 2012

Giovedì 12 luglio alle ore 18:30 si terrà a Manfredonia presso il “LUC” (ex mercato ittico), un incontro di presentazione ed informazione su uno dei progetti regionali che ha riscosso più successo: “Principi attivi” – Giovani Idee per una Puglia migliore.
La locale sezione del Sel, il partito di Vendola – Sinistra Ecologia Libertà in collaborazione con gli amici dei circoli SEL di San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e San Marco in Lamis hanno deciso di realizzare un evento dedicato alla presentazione del Bando Regionale “Principi attivi” promosso dal programma regionale “Bollenti Spiriti”.
All’evento sarà presente l’assessore regionale alle politiche giovanili, Nicola Fratoianni, che, con il suo staff organizzativo, illustrerà ai giovani le opportunità offerte dal bando regionale chiarendo modi e tempi per accedere ai fondi.
In momenti di crisi come questo – evidenzia Michele La Torre, segretario cittadino – lo strumento per combattere la situazione congiunturale sono le idee innovative. A Manfredonia abbiamo riscontrato la presenza di molti giovani con “spirito bollente”, per questo intendiamo supportarli ed informali adeguatamente, e far esplodere queste energie e imprimere la necessaria forza giovanile alla città .”

Ricordiamo che proprio l’Associazione Daunia TuR è nata nel 2009 dal Bando “Principi Attivi” – Giovani idee per una Puglia migliore aggiudicandosi il Bando regionale con il progetto “SensAzione Dauna: Alla riscoperta di tratturi e masserie tra Storia Natura e Gastronomia”. Nella precedente edizione invece, l’Associazione Daunia TuR si è resa protagonista di protocolli d’intesa con le associazioni vincitrici del precedente Bando (Associazione “Bell Bell”, Associazione “+ 39”, ecc.). Ci auspichiamo che anche questa edizione porti vantaggi al nostro territorio nella realizzazione di idee utili e vantaggiose. 

Il bando è finanziato con 4,1 milioni di euro del Fondo Nazionale Politiche Giovanili. Possono presentare progetti giovani cittadini, italiani e stranieri residenti in Puglia, nati a partire dal 1 gennaio 1979 e che abbiano compiuto 18 anni al momento di presentazione della domanda, organizzati in gruppi di lavoro informali composti da un minimo di due persone.

Per presentare domanda di partecipazione, è necessario utilizzare esclusivamente la procedura telematica indicata nel bando, con scadenza entro le ore 12 del 19 ottobre 2012.

L’incontro è aperto ai giovani interessati e volenterosi che vorranno partecipare per apprendere tutte le informazioni necessarie utili a finanziare le idee più ingegnose.

I commenti sono chiusi