Road Italy – Vieste e il Gargano

road-italy

Road Italy – Day by day del 25 luglio 2013 – Vieste e il Gargano.

Un programma di Valeria Cagnoni, Emerson Gattafoni e Claudio De Tommasi. Undici settimane per raccontare l’Italia: “Road Italy”, il programma di Rai 1 che attraverso un diario quotidiano di 10′ (dal lunedì al venerdì alle 11.15) ed un appuntamento di 50′,  in onda il sabato alle 16,10, a partire da lunedì 3 giugno inviterà gli italiani a scoprire…l’Italia.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=_8JVLTuOvs8[/youtube]

Se Road Italy 2012 è stata una serie televisiva prodotta da RAI in collaborazione con Gekofilm s.r.l. per RAI 5 e, a seguito del suo successo, replicata da Rai 1 nel palinsesto estivo, Road Italy 2013 è la seconda serie di un  percorso lungo le “strade blu” del Bel paese che quest’anno attraversa  6 regioni: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Campania e Lazio.

Road Italy 2013 è l’incontro con un’Italia a volte nascosta altre volte ben conosciuta che porta avanti a testa alta il suo progetto o la sua storia: un luogo, un artigiano, un musicista famoso, un attore o un affermato stilista, può essere un mastro pastaio o un enologo, una chiesa o un castello, ma è sicuramente qualcuno o qualcosa con una sua personale bellezza.

Road Italy 2013 è anche il marchio Rai che si sposta nelle Regioni del Sud Italia attraverso piazze e strade, un Brand in movimento in una carovana di mezzi e persone firmate RaiUno immediatamente riconoscibile, tangibile, che confermerà la presenza di RaiUno in maniera inequivocabile e precisa. Un vero “convoy creativo e produttivo”: redazione, montatori, presentatori, cameramen, fonici e ospiti tutti in movimento, in viaggio sulle “Strade Blu” d’Italia, tra borghi medievali e segnali via satellite, avventure di viaggio, incontri imprevisti, emozioni inaspettate.

Road Italy 2013 si snoda attraverso una striscia quotidiana di 10’ min. in onda ogni giorno su Rai1, che offrendo un importante appiglio di fidelizzazione, permette il racconto del viaggio in maniera continua. Un continuo rimando di giorno in giorno,  una continua presenza, un ricollegare i vari elementi  le varie storie, anche personali, la redazione i “presentatori” o i tecnici, i luoghi e gli incontri. Questo offre una vera serialità, una narrazione verticale ed orizzontale, una forte connotazione di racconto che si snoda in diverse parti, con rimandi e appigli, con temi e personaggi e le interazioni tra loro e con il luogo. Road Italy è anche un racconto di viaggio, degli imprevisti delle “avventure”, degli incidenti di percorso e delle sorprese, che un viaggio comporta ed offre.

I commenti sono chiusi