Assaggi di Monti Dauni a Bovino con Daunia TuR

Atmosfere fiabesche e al di fuori della realtà odierna si vivranno DOMENICA 11 OTTOBRE 2020 in cui l’associazione Daunia TuR organizza un itinerario presso il piccolo paese di  Bovino, caratteristico paesino situato sui Monti Dauni della Provincia di Foggia, insignito del prestigioso riconoscimento de I Borghi più belli d’Italia.

La prima attrattiva che si visiterà è Lo Moleno d’acqua del Ponte costituiva un tempo il riferimento a valle del paese per la macinazione del grano a scopo alimentare sia umano che animale.

Un’attenta opera di ripristino della famiglia Grasso che da oltre 100 anni con passione tramandata e con l’utilizzo di materiali, elementi e tecniche originali, ha permesso il recupero pressoché integrale della struttura, finalizzato alla valorizzazione e fruizione della stessa, con la realizzazione di un itinerario museale, aperto ai turisti.

Oggi l’antico e particolare mulino ad acqua dell’800, ancora efficiente, è diventato un piccolo museo in cui sono in mostra attrezzi, macchine, utensili, arnesi che ricreano il fascino del processo produttivo e le tecniche di lavorazione di antiche varietà di grano duro come il Senatore Cappelli.

All’ora di pranzo saremo ospiti presso l’’Agriturismo Piana Delle Mandrie, nel verde dei Monti Dauni, in un paesaggio agreste e incontaminato, con una vista panoramica mozzafiato. La semplicità̀ e genuinità̀ tipiche dell’Appennino Pugliese, attraverso l’utilizzo di prodotti ottenuti dalla coltivazione, dall’allevamento e dalla trasformazione dei propri prodotti o di aziende limitrofe; i proprietari, Agata e Nicola, attraverso la rievocazione di profumi e sensazioni ormai dimenticati, offrono ai propri clienti un tuffo nel passato.

Nel pomeriggio faremo un tuffo nel passato nella suggestiva passeggiata tra i vicoli del borgo di Bovino (il borgo dai cento portali in pietra).  Si visiteranno la Chiesa Madre, o Cattedrale di Santa Maria Assunta, in cui è conservato, in un reliquiario d’argento, un frammento della  spina della corona di Gesù Cristo, insieme ad altri reperti di minore importanza, che fanno pensare all’esplosione del traffico di reliquie dall’XI secolo in poi.

I Normanni costruirono il Castello al cui interno vi è il Palazzo Ducale, poi ampliato dai duchi di Guevara, che divennero i feudatari del luogo nel XVI secolo. Essi lasciarono il segno con opere architettoniche e ospitando nel castello illustri personaggi come segno del loro prestigio, come Benedetto XIII, Giovanbattista Marino, Maria Teresa d’Austria, Luigi Vanvitelli.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

Ore 8,30: Raduno dei partecipanti in Scaloria a Manfredonia (nei pressi del Ristorante La Vela D’oro) N.B: Per gruppi provenienti da paesi limitrofi o altre località l’appuntamento sarà direttamente a Lo Moleno d’acqua del Ponte (SP110, 71023 Bovino FG);

Ore 10,00: Arrivo e Inizio visita dell’antico mulino ad acqua e visita dell’azienda con spiegazione guidata;

Ore 12,00 circa: Termine visita e spostamento del gruppo presso l’agriturismo Piana delle Mandrie per pranzo e visita della fattoria;

Ore 15,30: Passeggiata culturale con visita guidata del borgo di Bovino ed i suoi monumenti principali.

Ore 17,30: Termine visita, saluti e ritorno a Manfredonia.

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO:

E’ preferibile munirsi di abbigliamento sportivo con pantaloni lunghi, scarpe comode e da ginnastica con suola alta, cappello, bottiglia d’acqua, fotocamera e binocolo.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

€ 39,00 AL SOCIO

€ 44,00 AL NON SOCIO

La quota comprende: Guida e Accompagnatore turistico abilitato, ingresso e Laboratorio didattico al Mulino, Pranzo presso l’Agriturismo Piana delle Mandrie, tessera associativa (per i non soci);

La quota non comprende: trasporto (in modalità car pooling/condivisione dei propri mezzi), ingressi ad altri luoghi di visita.

N.B.: L’itinerario è confermato al raggiungimento di minimo 15 partecipanti paganti e potrà subire variazioni in caso di condizioni meteo avverse tali da non consentire il regolare svolgimento dell’itinerario. 

I commenti sono chiusi