Storia e Natura a Siponto

STORIA E NATURA A SIPONTO
Questo fine settimana la nostra Oasi propone un trekking naturalistico e la visita degli Ipogei Capparelli.
Sull’antica via che da Arpi conduceva a Siponto, a poca distanza dalla romanica Basilica di Santa Maria Maggiore, si estende la necropoli rupestre paleocristiana più estesa e monumentale della Daunia. Gli Ipogei di Capparelli, sito archeologico e preistorico sono situati su un diverticolo del Decumano (attuale S.S. 89 ingresso Manfredonia Sud). Il complesso cimiteriale costituisce un vero e proprio suburbio nella parte sudoccidentale della città tardo-antica e altomedievale di Siponto. Note nell’antichità come le grotte di Siponto presero poi il nome della omonima masseria di Capparelli, le cui stalle hanno inglobato i sottostanti ambulacri. Gli ipogei cristiani vennero, forse dopo il XIII secolo, utilizzati come cave di un tufo giallastro simile alla pozzolana, che divenne il materiale da costruzione più utilizzato a Manfredonia. Le grotte furono frequentate dal’età del bronzo e del ferro.

Visita guidata agli Ipogei Capparelli con passeggiata naturalistica al tramonto all’Oasi naturalistica Laguna del Re.

Durata: Mezza Giornata

Raduno alle ore 15,30 presso il parcheggio antistante l’ingresso agli Ipogei Capparelli – Termine attività alle ore 19,30 presso l’Oasi Laguna del Re

Quota di partecipazione:

Euro 10,00 al partecipante Adulto

Euro 5,00 al partecipante Ragazzo 6/12 anni

Gratuito bambino 0-5 anni

Il costo comprende:

  • Ingresso presso il sito naturalistico Oasi Laguna del Re
  • Guida turistica abilitata Regione Puglia
  • Contributo per apertura del sito archeologico da parte dell’Associazione S.C.I.C. Onlus di Manfredonia

Equipaggiamento/Come vestirsi:

Scarpe da ginnastica o scarpe comode chiuse, pantaloni lunghi, copricapo, bottiglia d’acqua.

Per informazioni e prenotazioni ENTRO VENERDI’ 1 OTTOBRE 2021 ORE 18:

Associazione DauniaTuR 3488137728 Giuseppe – Raffaele 3401052608 – Salvatore 3489189817
Numero limitato fino ad esaurimento
Obbligatorio il Green pass per la gli Ipogei Capparelli

I commenti sono chiusi.